Prenota una visita

Prenota la visita






Visita normaleVisita urgente


Questa richiesta verrà gestita dalla segreteria del Professore, che provvederà a richiamare il paziente per confermare l'appuntamento.
In caso di necessità, telefonare al numero 06 8632 1981 int. 2

Lettera di Maurizio per intervento emorroidi

Preg.mo Prof. Lucchese,
ho 61 anni e nel dicembre 2017 mi ha sottoposto a visita presso il suo studio ed ha stilato la seguente diagnosi:

PATOLOGIA: Prolasso rettale con intussuscezione, ragadi multiple, pseudopolipi.

ESAME ANOSCOPICO:

L’indagine evidenzia prolasso rettale muco-emorroidario con intussuscezione occupante quasi interamente il lume; intensa congestione venosa con aree di disepitalizzazione ragadiforme con trasudato emetico. Pseudo-polipi.

Mi ha quindi prospettato la necessità di un intervento chirurgico, confermando quello che altri specialisti mi avevano detto.
A differenza delle altre volte, però, non sono stato preso dallo sconforto.
Le Sue chiare spiegazioni sia sull’intervento che sul temutissimo post-operatorio mi hanno convinto a sottopormi all’operazione.
Il 15 gennaio siamo andati in sala operatoria ed ora, a distanza di oltre tre mesi, l’unica cosa che posso dire è: “perché ho aspettato tanto?”.
Ero arrivato al punto di non poter camminare per più di cento metri che le emorroidi fuoriuscivano, ed ero alla continua ricerca di qualche muretto o sporgenza su cui sedermi per farle rientrare.
Operato in mattinata, in prima serata andavo già di corpo con soddisfazione che non provavo da anni, senza dolore, solo con piccolissimi fastidi.
Il post-operatorio si è svolto in tutto e per tutto come da Lei descritto, al massimo ho preso qualche compressa di Tachipirina o poche gocce di Toradol per neanche una settimana.
Non ho parole per esprimerLe la mia grande riconoscenza, e devo evidenziare, oltre che la Sua grande professionalità, la sincera umanità che La caratterizza nella gestione del rapporto con il paziente.
Alle persone che hanno il mio stesso problema non posso che consigliare di prendere il toro per le corna e di affidarsi con totale fiducia al Professore.
Si rinasce veramente a nuova vita.
Sempre grato, La saluto e La ossequio

Maurizio V. | Milano

Le esperienze dei pazienti 

operati dal Prof. Lucchese

LEGGI QUI