Prenota la visita

Che problemi riscontri?

Persona operata in prolasso rettale emorridarioDefecazione incompletaDefecazione ostruitaStitichezza incoercibile






Principi etici

“Dietro ogni paziente vi è un essere umano con una vita intensamente vissuta, aspettative da rispettare, una fiducia da onorare ed una serenità da trasmettere. La Chirurgia rappresenta sempre il momento della verità ed è necessaria la certezza di poter avere sempre risposte concrete ed efficaci.”

Silvestro Lucchese

 


Una malattia provoca spesso emozioni ed insicurezze, anche gravi.

Il Chirurgo non può e non deve limitarsi esclusivamente alla propria competenza tecnica ma deve aiutare ed assistere anche l’essere umano con tutte le sue fragilità ed insicurezze, per tutto il cammino sia esso breve ed agevole o lungo e doloroso.
Il Medico, ed in particolare il Chirurgo, deve avere principalmente l’onestà di gestire solo i casi in cui abbia una ampia e diretta esperienza che dovrà illustrare in ogni dettaglio per la valutazione del rischio e per un consapevole consenso.
Dopo un attività, più che trentacinquennale, in strutture ospedaliere e private altamente qualificate, l’obiettivo è di instaurare con il paziente un rapporto attivo, con risposta immediata, diretta, sollecita e, soprattutto, efficace per:

  • Analizzarne lo stile di vita e le esigenze prioritarie
  • Studiare insieme i sintomi ed i segni clinici
  • Indagare soprattutto i sintomi con cui convive inconsapevolmente
  • Valutare la malattia globalmente e dettagliatamente
  • Spiegare al paziente, in termini accessibili e comprensibili, tutto quanto necessario debba sapere per capire il perché dei sintomi e con la sua razionalità informata e consapevole possa aiutarci a formulare una corretta diagnosi e concordare una adeguata terapia
  • Intervenire con le metodiche chirurgiche più aggiornate e qualificate
  • Limitare al minimo il dolore e l’ansia dell’intervento
  • Assistere il paziente in ogni necessità sino a guarigione completa
  • Condividere e raggiungere gli obiettivi con onorari chiari, corretti ed onnicomprensivi sino a piena guarigione
  • Assisterlo e consigliarlo sempre in caso di urgenza

Cosa è corretto e giusto offrire ad un paziente chirurgico: ogni paziente con tali patologie ha pertanto nella sua storia un lungo cammino di esperienze e di disturbi talora gravi, abitualmente capita che colui che ha scelto da solo gli interlocutori abbia ricevuto diagnosi e terapie approssimative a causa dell’incompleto o frammentario inquadramento clinico.

E’ necessario pertanto offrire:

  • Una analisi obiettiva e serena dei pro e dei contro con lo scopo di ottenere vantaggiose soluzioni efficaci
  • L’impiego delle tecniche diagnostiche e terapeutiche più avanzate
  • Assistenza concreta e diretta nelle 24 ore dalla prima visita per tutto il cammino sino alla guarigione
  • Reperibilità nelle 24 ore sino a guarigione clinica dopo intervento chirurgico
  • Disponibilità ampia per chiarire ogni sintomo o dubbio sia prima del ricovero che in convalescenza
  • Gestione totale anche delle necessità emergenti
  • Programmazione e gestione dei controlli clinici periodici e della prevenzione delle malattie e dei tumori
  • Ogni richiesta deve ottenere sempre una risposta rapida e significativa garantendo un compendio di risorse affinché ogni paziente trovi totale conforto ed ampia tutela nelle sue particolari necessità anche con la più ampia prevenzione

La nostra qualità professionale si rivela nel nostro metodo di lavoro:

  • Serietà, etica, attenzione formale, funzionale, umana
  • Solide basi di molti anni di comprovata, concreta e diretta esperienza

Le esperienze dei pazienti 

operati dal Dott. Lucchese

LEGGI QUI