Addominoplastica

Addomino-plastica:che cosa è e quando si esegue?

L’ addomino-plastica è la ricostruzione dell’addome nel caso di addome pendulo o “a grembiule”; spesso è necessaria la ricostruzione della parete specie quando sia associata un’ernia addominale o un laparocele (postoperatorio).
Dopo aver effettuato l’asportazione della massa grassa in eccesso insieme a cute e sottocute, è necessario ricostruire il punto-vita ed effettuare la plastica di eventuali ernie o laparoceli associati. L’addominoplastica non rappresenta un intervento per trattare l’ obesità sebbene possa aiutare i pazienti a riconquistare la propria forma, specie dopo un forte dimagramento o dopo una gravidanza .

La fascia muscolare viene rimessa in tensione ed eventualmente rinforzata, l’ombelico viene riposizionato e rimodellato.

Tecniche dell’intervento : Viene effettuata una lunga Incisione trasversale al di sopra del pube ed una seconda incisione circolare intorno all’ombelico. Successivamente la cute addominale e il tessuto adiposo sottocutaneo vengono sollevati e tesi, eliminando la porzione eccedente.
I muscoli retti dell’addome vengono riaccostati sulla linea mediana. La ferita viene suturata e inseriti due piccoli tubi per il drenaggio di sangue e siero dall’interno della ferita stessa, rimovibili in 1/2 giorni.

Le esperienze dei pazienti 

operati dal Dott. Lucchese

LEGGI QUI