Malattie della tiroide – Prof. Silvestro Lucchese, Chirurgo specialista di Roma

Prenota una visita

Prenota la visita






Visita normaleVisita urgente


Questa richiesta verrà gestita dalla segreteria del Professore, che provvederà a richiamare il paziente per confermare l'appuntamento.
In caso di necessità, telefonare al numero 06 8632 1981 int. 2

Malattie della tiroide

Quando si deve operare la tiroide?

E’ lo Specialista endocrinologo che segue il Paziente spesso per anni a decidere quando la cura medica non è più sufficiente, specie quando vi siano noduli solidi.

L’agobiopsia dà la certezza della natura del nodulo?

Solo quando è positiva per un tumore; se l’ago non viene introdotto in una zona malata può dare falsi negativi, poiché vi possono essere tumori maligni di piccole dimensioni (1-2 millimetri ) e quindi non è facile “colpirli” con l’ago anche in mani esperte.

La tiroide viene asportata tutta?

Si, eccetto in casi particolari. Devono essere mantenute le paratiroidi che sono ad essa adesa e salvaguardati i nervi della fonazione. Due giorni di ricovero sono di solito sufficienti; viene prescritta una cura sostitutiva che sarà gestita dall’Endocrinologo.

Si può guarire da un tumore maligno della tiroide?

Eccetto rari casi, si guarisce completamente.